IL GRANDE CAMBIAMENTO DEL 2012 E' RAPPRESENTATO DAL FATTO CHE POCHE ANIME SI RENDERANNO CONTO CHE TUTTO CIO' IN CUI AVEVANO CREDUTO FINO AD OGGI IN REALTA' NON E' MAI ESISTITO.
Barbara



SCRITTI CHE FANNO BENE ALL'ANIMA

Se uno di questi scritti ti ha in qualche modo arricchito, non esitare a passarlo a qualcuno a cui potrebbe essere utile, questo si chiama Amore

Barbara







venerdì 27 luglio 2018

LA VOCE DELLA COSCIENZA COLLETTIVA, MESSAGGIO DEL 27 LUGLIO 2018

 
LA VOCE DELLA COSCIENZA COLLETTIVA, MESSAGGIO DEL 27 LUGLIO 2018
Sono consapevole del fatto che non sia una cosa molto comune, ma oggi una voce insisteva che prendessi carta e penna ed iniziassi a scrivere, così ho fatto.
Ciò che conta non è chi o cosa siamo, sappi solo che facciamo parte della tua coscienza e della coscienza collettiva delle persone che un giorno leggeranno queste parole.
C’è molto fermento sulla Terra, tanti insegnamenti, troppi forse, tanti guru, maestri, insegnanti visibili e invisibili, perché dovreste ascoltare proprio noi?
Perché noi nasciamo  dalla tua storia e la tua storia ha bisogno di essere scritta, ha bisogno di avere risposte e a questo punto della tua vita MERITI di avere delle risposte.
Ogni anno trascorri un periodo terribile, più o meno lungo, durante il quale stai male, senti riemergere emozioni che credevi di avere dimenticato, mentre invece erano solo assopite.
Perché ti accade? Perché è giusto che inizi a rilasciare, a lasciare andare ciò che non ti serve più, ciò che ti fa male perché continui a nutrirlo anche se lo hai già vissuto.
Ed ecco che ricomincia il film della tua vita: è successo questo, quello, quella persona mi ha fatto soffrire, quell’altra mi ha ferito, ecc. e piombi in un vortice di negatività che ti fa seriamente ammalare.
Si chiama mal di vivere.
Non perché tu viva male ma perché ti imponi di vivere male riportando dentro di te i film dei ricordi che ti fanno soffrire.
Il passato è andato, non serve più, lascialo andare!
Perdonati per avere chiamato a te certe esperienze ma renditi conto che puoi smettere di protrarle in qualsiasi momento.
Tu!
Fai tutto tu!
Sei tu che decidi se continuare o fermarti.
Tieni ben presente che sei il risultato di ciò che sei stato e di ciò che sono stati i tuoi avi, quindi non è tutto tuo ciò che percepisci, qualcosa lo hai pure ereditato.
Ora però basta, smetti di scavare, di cercare un capro espiatorio, tutto è andato così perché così doveva essere.
Rimanendo attaccato al passato, rivivendolo vai a nutrire una realtà che non c’è più e finisce che ti perdi la bellezza del momento presente.
Anche se il tuo presente non è dei migliori ha qualcosa da insegnarti, da trasmetterti.
Perché ti rifiuti di lasciare andare il passato?
Perché non sai con cosa sostituire quello spazio.
Perché?
Perché non hai ancora imparato cosa è l’Amore e cosa significhi amarsi.
Amore è innanzitutto accettazione, accettare che tutto è stato perfetto e accettare anche che in questo preciso istante tu possa soffrire.
Porta la tua attenzione alla Luce e porta la Luce dentro al tuo cuore.
Il buio non esiste, non è mai stato creato, esiste solo la mancanza di luce.
La mancanza di Amore porta paura e tu ora soffri perché hai paura.
Perché hai paura?
Perché credi di essere solo!
Certo che sei solo, nessuno si può sostituire a te.
Solo tu puoi percorrere il tuo cammino, ma ricorda che il cammino si può condurre anche in compagnia.
Per questo esistono gli amici, la famiglia, gli spiriti, gli angeli.
È necessario che tu abbia fede in te, che tu comprenda che stai facendo tutto da solo.
È necessario che tu ti apra al fatto che puoi essere aiutato, sostenuto e accompagnato.
Se in questo momento stai soffrendo, non preoccuparti, passerà.
Prova ad analizzare la causa di tutto quello che ti sta accadendo perché dietro vi è sempre una ragione, nulla accade per caso.
La vita è un meraviglioso insieme di fili, bisogna solo imparare a districarli.
Tu oggi, ora puoi districare i fili della tua vita, a patto che ti renda conto di essere immensamente amato.
Se non ti senti amato è perché seguiti a imporre alla tua mente quel famoso film fatto di negatività e cose ormai accadute.
Noi oggi, spiriti delle vostre coscienze, vogliamo dirvi che non esistono religioni, culture, insegnamenti ecc.che vi possano trasmettere ciò che avete già dentro.
Dovete solo ricordare!
E per ricordare dovete essere onesti con voi stessi, mettere da parte le lamentele, i problemi, le malattie e cercare la causa per cui siete dove vi trovate ora.
Può darsi che abbiate seminato bene, oppure no, ma se siete lì voi vi ci siete messi.
A nulla serve giudicare o lamentarsi perché ognuno vive in base all’esperienza assimilata.
Dovete inoltre comprendere che non esiste LO STAR BENE ASSOLUTO come qualcuno vi vuol far credere!
Ci sono dei periodi  in cui state bene ma ce ne sono altri, peggiori, che servono per evolvere, per capire, per comprendere e per andare oltre.
Non esiste la vita terrena perfetta!
Anche Gesù, un grande Maestro, ha sofferto.
Perciò smettete di cercare la perfezione, accettatevi e accettate che ci siano dei momenti positivi e altri negativi, è tutto perfetto.
Non fate le vittime perché finisce che vi lasciate trascinare nelle egregore della negatività.
Quando attraversate un periodo brutto fermatevi, ascoltatevi, prendete tempo e cercate di comprendere la lezione che si cela.
Continuare a correre senza fermarvi mai vi impedisce di osservare il paesaggio, i particolari.
Qualsiasi cosa vi sia capitata, vi capiterà o vi sta capitando, VOI l’avete creata!
Noi oggi, 27 luglio 2018 , ore 17.55 vi abbiamo parlato e soprattutto vi abbiamo amato immensamente.
Noi siamo la coscienza collettiva.
Canalizzazione di Barbara Ziletti

Nessun commento: