IL GRANDE CAMBIAMENTO DEL 2012 E' RAPPRESENTATO DAL FATTO CHE POCHE ANIME SI RENDERANNO CONTO CHE TUTTO CIO' IN CUI AVEVANO CREDUTO FINO AD OGGI IN REALTA' NON E' MAI ESISTITO.
Barbara



SCRITTI CHE FANNO BENE ALL'ANIMA

Se uno di questi scritti ti ha in qualche modo arricchito, non esitare a passarlo a qualcuno a cui potrebbe essere utile, questo si chiama Amore

Barbara







lunedì 16 settembre 2019

QUARTO VIDEO, il significato spirituale del tradimento



QUARTO VIDEO, il significato spirituale del tradimento
TRADIMENTO



B:-Sapete, mi sono resa conto che tantissime persone soffrono o hanno sofferto a causa di un tradimento, al punto da ammalarsi seriamente.

Ci potete spiegare cosa accade su un piano più elevato di quello umano?

EDL:-Tradire è riferito nell’ambito della coppia, dell’amicizia, della parentela e nei confronti di se stessi.

Il tradimento è una meravigliosa esperienza che se sfruttata al meglio porta alla completa trasformazione delle persone coinvolte.

L’unica cosa è che chi rimane ferito, spesso accumula odio, rancore, rabbia e sentimenti negativi che alla fine gli si ripercuotono contro causando anche malattia.

Il tradito alla fine rimane quello più ferito di tutti se non è in grado di elaborare l’accaduto.

Quando accade questo significa che ad un livello superiore, prima di incarnarsi su questa Terra, aveva preso degli accordi ben precisi, per scuoterlo da una situazione ristagnante, noiosa e complicata.

È il mezzo estremo a cui si aggrappano le anime coinvolte quando sono davvero disperate e non riescono a trovare soluzioni alternative.

All’inizio per chi tradisce la situazione è inebriante, sembra sia la via migliore e non si rende conto che invece si nasconde e non affronta i problemi che ha con se stesso e di conseguenza con le altre persone coinvolte.

Chi subisce il tradimento d’altro canto deve comprendere che non può più affidarsi agli altri, solo alla propria anima.

Deve imparare ad avere più autostima e fiducia nella propria persona.

Tradire è stato utilizzato come termine negativo nel tempo, ma altro non è che una esperienza come tutte le altre.

Tradire significa trasmutare.

Se una persona tradisce, sia che si tratti di questioni amorose che non, significa che sono stati commessi degli errori da ambo le parti.

Possiamo affermare che il tradimento è un “assestamento” della rotta sul cammino che state percorrendo.

Se ci si riesce a confrontare ed analizzarsi e comprendersi, alla fine se ne esce più completi.

Perdonare non significa farlo con le parole, perdonare significa comprendere che ciò era necessario per la vostra evoluzione, che senza quell’evento le cose avrebbero continuato a ristagnare.

Il traditore cerca al di fuori un sostegno, una conferma perché in realtà si sente insicuro, vulnerabile e impaurito.

Ecco che incontra chi intende fare esperienza con lui, un’altra persona che come lui/lei sta cercando le medesime emozioni.

Sono talmente disperati che sono disposti a tutto, senza rendersene minimamente conto.

Non dimenticate questo: nessuno appartiene a nessuno e nulla è per sempre.

Può darsi che queste due persone (i traditori) si rendano conto di stare bene tra loro e proseguano insieme , oppure si rendono conto che il percorso che stavano seguendo non era quello giusto, oppure ne intraprendono uno ancora diverso.

Ogni esperienza è ingiudicabile.

Il tradito dal canto suo si ritrova a fare i conti con se stesso, viene messo a nudo completamente e deve comprendere che c’è qualcosa che non va.

È dolorosissimo sul piano umano ma su un piano più elevato è una meravigliosa opportunità di rinascita.

Ora si può veramente comprendere chi si è realmente.

Fare troppo affidamento su altri umani è normale secondo voi, ma sul piano spirituale voi dovete cercare di donare Amore a voi stessi e non creare legami di dipendenza da altri umani.

L’Amore vero rende liberi e non incatena.

Se incatena alla fine soffoca e diventa possesso e vi rende, o rende altri, prigionieri.

Il tradimento arriva per spezzare questa catena di schiavitù.

Le persone sono così libere di scegliere perché hanno più opzioni.

Questo non significa che si debba giocare con i sentimenti altrui, altrimenti diventa egoismo e l’egoismo è un sentimento oltremodo distruttivo se non controllato e usato con parsimonia.

Facciamo il classico esempio della coppia.

Una coppia apparentemente solida.

Ad un certo punto uno dei due scopre di essere stato tradito e il mondo gli crolla addosso.

Il traditore si rende conto di ciò che ha fatto e sceglie che è arrivato il momento di confrontarsi seriamente, oppure può darsi che sia talmente egoista da proseguire senza confronto.

Se c’è volontà da ambo le parti c’è anche la meravigliosa opportunità di comprendere e migliorarsi su più aspetti, se invece almeno una delle due parti non è più interessata a questo tipo di lavoro il rapporto crolla e così anche le persone coinvolte.

Da questo confronto possono nascere persone nuove.

Oppure potete trasformare il tutto in una battaglia infinita che non farà che portare odio, rancore e rabbia.

Ricordate che le scelte spettano sempre e solo a voi e ricordate che ci sono sempre più scelte da attuare.

Il confronto è indispensabile perché vi aiuta a onorare i pregi e i difetti di tutte le persone coinvolte.

Se lo ignorate prima o poi vi si ripresenterà la stessa situazione.

B:-Sul piano umano non è semplice mettersi a discutere e confrontarsi perché si crea tanta rabbia e frustrazione e odio da rendere quasi ciechi.

EDL:-Questo nella prima fase.

Non potete certamente vivere covando tali sentimenti nel cuore, vivreste sicuramente male.

Vi possiamo garantire che la comprensione e il perdono (verso voi stessi in primis) vi possono portare ad un livello più elevato di maturità dell’anima.

L’apertura di cuore può avvenire anche attraverso questi meccanismi.

Accoglienza, amore, disponibilità, sono doti che il tradito è chiamato ad attuare ed il traditore a ricevere.

Sono due esperienze opposte ma complementari.

Andare incontro all’altro non significa autorizzarlo a ferirvi ancora, anzi, significa che voi d’ora in avanti vi prendete cura di voi stessi amandovi, in modo da non dover dipendere più dall’amore di un’altra persona.

Se voi vi bastate, se voi vi amate, nulla potrà più ferirvi perché vedrete nell’altro un semplice essere umano come voi.

Probabilmente avevate posto su un piedistallo quella persona, mentre sul piedistallo dovevate esserci voi!

Sia che vi trovate ad appartenere ad un ruolo (traditore) che all’altro (tradito).

Ogni esperienza è meravigliosa, dipende da come scegliete di viverla.

B:-Potete spiegarmi meglio?

EDL:-Se tu frequenti una persona, non importa da quanto tempo, e scopri che questa persona ti ha tradito, sicuramente reagisci malissimo, la tua parte umana reagisce male, soffri, sei delusa, arrabbiata, vorresti fargliela pagare, ma se non superi queste emozioni non puoi scoprire perché è accaduto e soprattutto cosa puoi imparare.

Se entrambe le parti sono disposte a farlo, possono confrontarsi.

Sicuramente tu qualcosa hai frainteso e lo stesso l’altra parte.

È accaduto qualcosa che vi ha spinto ad allontanarvi e ad un certo punto non vi siete più incontrati.

Ecco allora che altre due anime che stanno compiendo la medesima esperienza (i traditori) si incontrano e si attirano ed iniziano una nuova avventura nell’illusione che cambiando soggetto la situazione migliori.

Non è cambiando soggetto o scenario che si risolvono i problemi, solo il confronto permette di farlo.

Il massimo sarebbe poter mettere a confronto ogni persona coinvolta e comprendere e perdonare.

Se non lo si può fare personalmente lo si può fare a livello animico.

Ogni singola persona coinvolta ha commesso degli “errori” e questa è l’opportunità di “correggere il tiro”.

L’errore comune a tutti è unico: il non essersi amati e aver delegato altri a farlo.

LETTURA ENERGETICA GUIDATA DAI DEVA:
Dopo mesi di lavoro intenso, durante i quali mi sono purificata e preparata per portarvi questo meraviglioso dono, posso finalmente spiegarvi di cosa si tratta.
Per mezzo di alcuni strumenti miei personali e con il sostegno della mia Guida e dei Deva (che sono gli spiriti della Natura) divento il canale tra voi e Loro e sono in grado di analizzare in modo olistico la vostra energia anche a distanza.
Questo avviene perché dopo anni di preparazione (ben 22) ho ricevuto questo grande, immenso dono, e sono in grado di analizzare ogni singolo chakra, anche a distanza, attingendo al vostro registro Akashico (è una sorta di data-base in cui ci sono tutte le informazioni della vostra anima).
Noi siamo fatti di energia e nel nostro corpo i centri energetici si chiamano chakra.
Ogni chakra (o centro energetico) rappresenta una specifica tematica nella nostra vita e analizzandoli singolarmente con il mio nuovo metodo, sono in grado di darvi informazioni in merito al vostro stato di salute fisica, emotiva e spirituale e scovare eventuali blocchi che vi portate appresso magari da molto tempo, o di rafforzare il vostro potenziale di energia positiva, di scoprire anche quelle informazioni che cercate da tempo.
Avendo chiari i vostri blocchi, i vostri limiti siete anche in grado di comprendere i doni e i lati positivi che potete sviluppare per avere una vita migliore.
Vi verrà inviato tutto il materiale, frutto di una lunga analisi accurata da parte mia, della mia Guida e dei Deva, per email, tutto accuratamente scritto, accompagnato da una mappa che riassume le varie fasi di analisi.
Ogni chakra, o centro energetico verrà analizzato e spiegato in modo tale che sia più semplice per voi comprendere cosa vi sta ostacolando in questo momento della vostra vita, oppure cosa sia meglio sviluppare e approfondire.
Portando alla coscienza tutto ciò che da soli non è possibile vedere, la vostra energia si sblocca e siete così in grado di comprendere dove e come lavorare su voi stessi.
Per ulteriori informazioni potete contattarmi alla mail: barbaraziletti1971@gmail.com
Barbara Ziletti, messaggera dei Deva, guaritrice energetica, scrittrice, ricercatrice in ambito spirituale.
Facebook: pagina: AMA OGNI COSA 
Email: barbaraziletti1971@gmail.c








-->

giovedì 12 settembre 2019

COME DOBBIAMO COMPORTARCI IN QUESTO MOMENTO CHE SEMBRA COSI’ DESTABILIZZANTE? I Deva canalizzati da Barbara Ziletti





COME DOBBIAMO COMPORTARCI IN QUESTO MOMENTO CHE SEMBRA COSI’ DESTABILIZZANTE?
I Deva canalizzati da Barbara Ziletti

Meravigliose anime eccoci di nuovo qui riuniti per fare il punto della situazione.
Sta regnando un momento di totale caos dove tutto sembra andare alla rovescia e vi sentite soli, abbandonati e in balia della paura.
Non è il momento ad essere complicato ma sono i vostri cuori ad essere confusi perché non sono centrati nell’amore.
Dovete imparare ad affidarvi al piano Divino poiché è sempre perfetto e di conseguenza comprendere che ciò che sta accadendo è tutto perfetto per l’evoluzione dell’umanità.
Purtroppo per arrivare all’equilibrio è necessario sperimentare gli opposti ed è per questa ragione che vi diciamo che tutto è nell’ordine delle cose.
Quando vedete un’ingiustizia non serve che vi arrabbiate oppure che cercate di fare qualcosa per le anime coinvolte, non spetta a voi.
Sono le anime in questione che devono provvedere a se stesse, sono loro che debbono muoversi perché se gli eventi capitano proprio a loro è a loro che tocca agire.
Ecco allora che la vostra rabbia, la vostra paura e la vostra frustrazione non servono a nulla.
Voi potete aiutare nel momento in cui il vostro aiuto viene richiesto altrimenti dovete porvi come semplici osservatori, anche se questo vi costa fatica.
Non potete risparmiare esperienze ad altre persone se queste ultime non sono pronte perché è necessario che sperimentino sulla propria pelle.
Non si tratta di crudeltà ma di una sacra legge dell’Universo.
Non potete combattere contro le ingiustizie finchè non siete pronti dentro.
Cosa significa essere pronti dentro?
Significa che voi nella vostra vita siete in grado di accogliere l’Amore Universale in primis nei confronti di voi stessi.
Come potete portare amore ad altre anime se non sapete donarne a voi stessi?
E allora come potete interferire sulla situazione attuale se nella vostra vita regna il caos?
Si insegna con l’esempio!
Quando sarete in centratura vi renderete conto della perfezione di tutto quello che sta accadendo attorno a voi.
Era necessario e finchè i cuori non saranno pronti ad accogliere l’amore dentro di loro continuerà a regnare il caos.
Quando invece sarete certi di essere nelle mani dell'Amore Universale, vi renderete conto della perfezione di ciò che vi circonda.
Non serve arrabbiarvi davanti a certe notizie poiché certe notizie sono create a puntino proprio per destabilizzarvi, per indurvi a non ragionare con la vostra testa, per mettere da parte i vostri cuori e dominarvi più facilmente.
Dovete uscire da questi schemi di paura, dolore frustrazione, che non significa che ciò che vi circonda sia giusto o sbagliato, ma chiedetevi: come mi sto comportando io nei confronti della vita? Come mi sto comportando con me stesso? Come mi sto comportando con chi mi sta accanto?
A cosa serve prestare aiuto ad estranei quando magari siete i primi a maltrattare i vostri genitori, i vostri cari o voi stessi?
Capite che ciò che accade fuori sta accadendo dentro alla maggior parte di voi?
Ecco perché ci sono persone che osservano in silenzio senza giudizio e altre invece che provano rabbia e risentimento.
Se dentro avete l’amore comprendete che quella è l’esperienza che certe anime hanno bisogno di fare e voi non potete interferire finchè non avrete risolto gli stessi problemi dal di dentro.
È necessario che smettiate di giudicare e di arrabbiarvi finchè non sarete voi stessi a dare l’esempio.
Non dovete essere bravi a predicare ma dovete essere bravi a mettere in pratica.
Affidatevi ed abbiate fede e soprattutto entrate nell’amore perché una volta che sarete entrati nell’amore non vi arrabbierete più, anzi sorriderete vedendo la perfezione ovunque.
Molti di voi si sentono disperati, poveri, frustrati e sfortunati, ma chiedetevi come sono i vostri pensieri.
Se emanate uno stato di carenza e pensate di non meritare nulla, state certi che nulla arriverà a voi.
Se avete paura state certi che le esperienze paurose arriveranno a voi.
E così via.
Quello che accade fuori in questo momento è la chiara manifestazione di quante menti confuse ci siano e l’Universo vi sta chiamando a portare ordine prima di tutto in voi stessi.
Solo dopo sarete in grado di prendere decisioni che coinvolgano anche altri.
Chi prova rabbia o frustrazione non è centrato nel cuore.
In questo momento spirituale tanto intenso non c’è più tempo da perdere in stati d’animo negativi, perché siete chiamati TUTTI ad elevare le vostre vibrazioni.
Finchè non ci sarete riusciti vivrete in uno stato di caos e carenza.
Affidatevi, abbiate fede ed amatevi.
I Deva canalizzati da Barbara Ziletti

LETTURA ENERGETICA GUIDATA DAI DEVA:
Dopo mesi di lavoro intenso, durante i quali mi sono purificata e preparata per portarvi questo meraviglioso dono, posso finalmente spiegarvi di cosa si tratta.
Per mezzo di alcuni strumenti miei personali e con il sostegno della mia Guida e dei Deva (che sono gli spiriti della Natura) divento il canale tra voi e Loro e sono in grado di analizzare in modo olistico la vostra energia anche a distanza.
Questo avviene perché dopo anni di preparazione (ben 22) ho ricevuto questo grande, immenso dono, e sono in grado di analizzare ogni singolo chakra, anche a distanza, attingendo al vostro registro Akashico (è una sorta di data-base in cui ci sono tutte le informazioni della vostra anima).
Noi siamo fatti di energia e nel nostro corpo i centri energetici si chiamano chakra.
Ogni chakra (o centro energetico) rappresenta una specifica tematica nella nostra vita e analizzandoli singolarmente con il mio nuovo metodo, sono in grado di darvi informazioni in merito al vostro stato di salute fisica, emotiva e spirituale e scovare eventuali blocchi che vi portate appresso magari da molto tempo, o di rafforzare il vostro potenziale di energia positiva, di scoprire anche quelle informazioni che cercate da tempo.
Avendo chiari i vostri blocchi, i vostri limiti siete anche in grado di comprendere i doni e i lati positivi che potete sviluppare per avere una vita migliore.
Vi verrà inviato tutto il materiale, frutto di una lunga analisi accurata da parte mia, della mia Guida e dei Deva, per email, tutto accuratamente scritto, accompagnato da una mappa che riassume le varie fasi di analisi.
Ogni chakra, o centro energetico verrà analizzato e spiegato in modo tale che sia più semplice per voi comprendere cosa vi sta ostacolando in questo momento della vostra vita, oppure cosa sia meglio sviluppare e approfondire.
Portando alla coscienza tutto ciò che da soli non è possibile vedere, la vostra energia si sblocca e siete così in grado di comprendere dove e come lavorare su voi stessi.
Per ulteriori informazioni potete contattarmi alla mail: barbaraziletti1971@gmail.com
Barbara Ziletti, messaggera dei Deva, guaritrice energetica, scrittrice, ricercatrice in ambito spirituale.
Facebook: pagina: AMA OGNI COSA 
Email: barbaraziletti1971@gmail.c

lunedì 9 settembre 2019

TERZO VIDEO IL SIGNIFICATO SPIRITUALE DELLA TRISTEZZA di Barbara Ziletti

TERZO VIDEO
IL SIGNIFICATO SPIRITUALE DELLA TRISTEZZA
 di Barbara Ziletti



TRISTEZZA
B:-Anche questo è un ingrediente che non è mai mancato nella mia vita, anzi..
Non riesco a comprendere perché molte volte, pur non mancandoci l’ essenziale ci sentiamo tristi, vuoti, soli, come se nulla avesse un senso.
Come ora, mentre scrivo, mi sento sprofondare negli abissi dell’oscurità.
EDL:-A volte essere tristi è necessario per entrare in uno stato d’animo profondo ed incontrare la propria Essenza.
La tristezza, se prolungata, non è sana, è deleteria.
Siete nati per essere felici, per sorridere, per gioire, ma anche per piangere, per rattristarvi.
Ogni esperienza che voi decidete di sperimentare è comunque quella che avete scelto.
Ogni giorno al vostro risveglio VOI scegliete se sorridere o essere tristi.
B:-Ho fatto molte sedute anche con i coach trainer che mi hanno insegnato come tenere un atteggiamento positivo, ma alla lunga la mia tristezza ha prevalso e sinceramente non riesco più a comprendere.
Capisco che un periodo possa far parte di noi, ma mesi, anni, che senso ha?
Una mia amica mi diceva sempre. “Non vedi quanta felicità c’è attorno a noi?”.
No! Non la vedo. Probabilmente c’è qualcosa di sbagliato in me.
EDL:-Voi scegliete sempre su quale frequenza sintonizzarvi, potete sintonizzarvi sulla gioia, sul dolore, sulla malattia, sulla felicità… tutto dipende da voi.
B:-Allora significa che IO scelgo se essere triste? E per quale ragione?
EDL:-Quando voi umani siete tristi significa che non state ascoltando l’anima e il cuore e la mente tenta di ingannarvi.
Non state mettendo Amore in ciò che siete, in ciò che fate.
Col tempo anche questo atteggiamento comporta la malattia.
Iniziate col chiedervi “Perché sono triste?”
B:-Perché sono triste?
Sono triste perché vorrei essere indipendente, perché vorrei uscire senza farmi accompagnare, perché non mi piaccio, perché non frequento persone, perché gli altri mi annoiano.
EDL:-Ora prova a pensare: “Ma è davvero tutta mia questa tristezza?”
B:-A volte mi sembra di assorbire tutta quella che circola nell’etere, come se fossi una spugna.
EDL:-In effetti è così.
Se vi sintonizzate sulla tristezza andate ad attingere a questo tipo di campo elettromagnetico.
Se vi sintonizzate sull’Amore avviene la stessa cosa.
Attirate ciò che emanate e per la maggior parte delle volte non è “roba” che vi appartiene.
Andiamo più a fondo…cosa ti rende tanto triste?
B:-Sono sempre sola.
EDL:-Perché dici così quando invece sei circondata da innumerevoli creature visibili e invisibili?
Ti senti triste e sola perché non ti ami a sufficienza.
Non amandoti vai ad attingere a campi elettromagnetici di bassa frequenza che attiri a te.
Prima ci hai fatto una lunga serie di elenchi con vorrei…vorrei…vorrei…inizia da sono… sono…sono… e mi amo così, non mi manca nulla.
Perché ti sei prefissata di essere una persona diversa da quella che sei ora?
Tu sei come la vita e l’esperienza ti hanno indotto ad essere.
Non puoi plasmarti a tuo piacimento.
Se cerchi di plasmarti ti nascondi, indossi una maschera che può reggere per un po’ ma poi la tua anima reclama la verità e quando questa verità è negata ecco che si presenta la tristezza ed attingi al campo in cui ogni persona deposita questo tipo di energia, la assorbi e la amplifichi.
La loro tristezza si somma alla tua ed entri in un circolo vizioso.
Perché non riesci ad amarti?
Perché rifiuti chi sei, il tuo modo di essere, i tuoi pregi e i tuoi difetti, vorresti essere come la società ti ha conformato.
Tu non sei la società, sei semplicemente tu, pregi e difetti inclusi.
Hai fatto degli errori nella tua vita?
Bene, ma secondo noi non erano errori, ma esperienze.
Queste esperienze ti hanno reso più sensibile, quindi sono state positive.
Vedi?
Tutto dipende dalla prospettiva in cui osservi.
Invece di cambiare te stessa, spostati, cambia punto di osservazione.
Non ostinarti a rimanere sempre ferma.
Nella solitudine hai trovato la parte migliore di te, hai potuto comunicare con noi, hai scritto, hai fatto ciò che desideravi.
Nessuno ti impone di fare o non fare una determinata cosa.
Se non ti va di uscire non esci.
Se non vuoi rimanere in casa esci.
Sei sempre libera di scegliere.
Sono solo le trappole della tua mente che ti confondono.
Abbandona la mente ed entra nel cuore.
Entrare nel cuore significa affidarsi, fidarsi che tutto è nell’ordine delle cose, che tutto è perfetto così come è.
Non vi è mancanza, solo paura.
Se  siete  felici attirate felicità, anche quando sembra che il mondo attorno a voi stia per crollare.
Non è il mondo che crolla, ma la vostra mente che si sottomette al volere del lato oscuro.
Puoi sempre scegliere se rimanere al buio oppure nella luce e qualunque sia la tua scelta non vi è nulla di giusto né di sbagliato.
Tutto è pura esperienza.
B:-Credo che per portare agli altri testimonianza di ciò che scrivo debba essere un’anima perfetta, che sta bene, che è felice ed in equilibrio, non mi sento degna e questo mi crea frustrazione.
Come posso suggerire ad una persona come guarire se io stessa sono stata malata costantemente?
EDL:-Finchè sarai umana sarai imperfetta!
Nessuno di voi è un perfetto esempio e tu hai deciso prima di incarnarti che così sarebbe stato per essere più vicina a chi soffre.
Chi non sperimenta non può capire.
Inoltre, mentre porti questo insegnamento anche tu impari perché tu sei solo un’intermediaria.
Non sei la guida o il maestro o il guru, sei una meravigliosa umana che canalizza imparando.
Smettila di sentirti inferiore.
Questo è rivolto anche a te che leggi in questo momento, sei qui su questa Terra per imparare e stai certo che nel bene o nel male qualcosa impari.
Non devi giudicare se è bene o se è male, è solo esperienza!
Se svolgete un lavoro che non vi piace, se vi ritrovate in una situazione complicata, non dovete fare altro che cambiare le cose.
Se le cose non possono cambiare, cambiate prospettiva, punto di osservazione, significa che non avete ancora appreso il messaggio per voi.
Vi siete infilati in questo tunnel perché dovevate capire e solo voi potete uscirne, previo avere compreso.
Ecco che si ritorna all’origine di quello che ha causato questo malessere.
B:-Ogni volta che mi sento così mi costringo ad isolarmi e nell’isolamento scrivo e canalizzo e se oppongo resistenza soffro.
EDL:-Voi tutti dovete entrare nel flusso, non serve rimanere sempre lì fermi, senza fare nulla.
Perfino i sassi si muovono, vengono trasportati oppure mutano la loro struttura nel corso del tempo.
Se opponete resistenza rimanete intrappolati.
Scegliete , qualsiasi decisione prendiate è sempre positiva per voi.
Iniziate a vedere il bicchiere mezzo pieno e non mezzo vuoto, vi accorgerete che esistono anche prospettive diverse da quelle a cui siete abituati.



 Tratto dal libro: LA MIA ANIMA UNO, DUE di Barbara Ziletti


LETTURA ENERGETICA GUIDATA DAI DEVA:

Dopo mesi di lavoro intenso, durante i quali mi sono purificata e preparata per portarvi questo meraviglioso dono, posso finalmente spiegarvi di cosa si tratta.

Per mezzo di alcuni strumenti miei personali e con il sostegno della mia Guida e dei Deva (che sono gli spiriti della Natura) divento il canale tra voi e Loro e sono in grado di analizzare in modo olistico la vostra energia anche a distanza.

Questo avviene perché dopo anni di preparazione (ben 22) ho ricevuto questo grande, immenso dono, e sono in grado di analizzare ogni singolo chakra, anche a distanza, attingendo al vostro registro Akashico (è una sorta di data-base in cui ci sono tutte le informazioni della vostra anima).

Noi siamo fatti di energia e nel nostro corpo i centri energetici si chiamano chakra.

Ogni chakra (o centro energetico) rappresenta una specifica tematica nella nostra vita e analizzandoli singolarmente con il mio nuovo metodo, sono in grado di darvi informazioni in merito al vostro stato di salute fisica, emotiva e spirituale e scovare eventuali blocchi che vi portate appresso magari da molto tempo, o di rafforzare il vostro potenziale di energia positiva, di scoprire anche quelle informazioni che cercate da tempo.

Avendo chiari i vostri blocchi, i vostri limiti siete anche in grado di comprendere i doni e i lati positivi che potete sviluppare per avere una vita migliore.

Vi verrà inviato tutto il materiale, frutto di una lunga analisi accurata da parte mia, della mia Guida e dei Deva, per email, tutto accuratamente scritto, accompagnato da una mappa che riassume le varie fasi di analisi.

Ogni chakra, o centro energetico verrà analizzato e spiegato in modo tale che sia più semplice per voi comprendere cosa vi sta ostacolando in questo momento della vostra vita, oppure cosa sia meglio sviluppare e approfondire.

Portando alla coscienza tutto ciò che da soli non è possibile vedere, la vostra energia si sblocca e siete così in grado di comprendere dove e come lavorare su voi stessi.

Per ulteriori informazioni potete contattarmi alla mail: barbaraziletti1971@gmail.com

Barbara Ziletti, messaggera dei Deva, guaritrice energetica, scrittrice, ricercatrice in ambito spirituale.



Facebook: pagina: AMA OGNI COSA 












domenica 1 settembre 2019

SECONDO VIDEO , IL RUOLO DEI FRATELLI DI SANGUE, di Barbara Ziletti


SECONDO VIDEO
IL RUOLO DEI FRATELLI DI SANGUE


TRATTO DA: LA MIA ANIMA, UNO E DUE  di Barbara Ziletti
(potete ordinarlo dal mio blog)

GIOVEDI
B:- Mi potreste spiegare il ruolo che assolvono i fratelli di sangue?
ES:- Certamente. Quello che vi spiegheremo sarà “duro da digerire” per alcuni di voi. Altri potrebbero trovarlo interessante.
Aprite il cuore e mettete da parte la mente ed ascoltate…
I fratelli di sangue sono al secondo posto dopo la madre e il padre per importanza.
In realtà potrebbero essere al primo.
Il loro compito non è sostenervi, come si intende comunemente pensare, ma “allenarvi”.
Tra due o più fratelli si instaura SEMPRE una scala gerarchica.
C’è chi prende il comando e chi invece si sottomette.
Sono due esperienze complementari ma opposte.
Se riuscite ad andare d’accordo, fatevi un esame di coscienza e chiedetevi:
“Le cose vanno bene perché mio fratello/sorella è sottomesso e dipende da me o è il contrario?”
Ogni famiglia è una scuola e ogni componente rappresenta la società.
Più le famiglie sono numerose più vaste sono le tematiche su cui lavorare.
I fratelli estrapolano tutti i vostri punti deboli e li evidenziano in modo marcato.
I loro difetti non sono altro che i vostri difetti che non riuscite a vedere e da cui cercate di fuggire.
Se uno di loro tende a sottomettervi, significa che il suo senso di inferiorità è elevato e che voi con la vostra sottomissione mostrate il significato dell’umiltà.
Lo stesso discorso vale all’inverso, potete trovarvi voi nel ruolo di dominatori.
B:- Se un fratello/sorella avesse la tendenza a sottometterci sempre, cosa significa?
ES:- Significa che vi sta aiutando a tirare fuori il meglio di voi per mostrare a VOI STESSI quanto valete.
Da parte loro è una cosa inconsapevole, cercano qualcuno che stia ai loro ordini, perché in realtà si sentono inferiori.
B:- A me sembra, spesso, che in famiglia ci si senta obbligati a sostenere e aiutare, spesso lo si fa per un senso di responsabilità, non per il piacere di farlo.
ES:- Dovete sapere che i vostri fratelli di sangue, che sono quelli nati dai vostri genitori, sono ben diversi dai fratelli d’Anima.
Prima di nascere i fratelli di sangue si accordano con voi sulle tematiche che entrambe ritenete opportuno risolvere nella vita terrena.
Crescendo insieme fin da piccoli non potete sottrarvi a questo lavoro.
Per esempio, è tipico che spesso litighiate in famiglia per gelosia.
Se non fossero vostri familiari, probabilmente, evitereste il confronto invece di affrontarli.
Evitandoli rimandereste le varie tematiche e non fareste che prolungarle sempre di più dentro di voi.
È una sorta di duro allenamento, in modo che quando farete ingresso nella società i vostri problemi saranno più lievi e non li incontrerete, oppure se li incontrerete sarete in grado di superarli.
Se non ci riuscirete incontrerete di nuovo persone come loro.
B:- E i fratelli di anima?
ES:- Non vi è mai capitato di fare delle amicizie e sentire che a queste persone volete un bene immenso, come se vi conosceste da sempre?
B:- Si.
ES:- Questi sono i fratelli di Anima, che ad un certo punto della vostra vita appaiono per sostenervi, oppure perché essi stessi hanno bisogno del vostro sostegno, oppure entrambe le cose.
Fanno parte del vostro gruppo-famiglia nella fase della pre-incarnazione.
Sono le Anime che vi accompagnano nell’arco delle vostre vite e che incontrerete costantemente.
B:- Ritornando ai fratelli di sangue, come possiamo risolvere i conflitti che abbiamo con loro?
ES:- Semplicemente riappacificandovi con voi stessi e non limitandovi a cercare di cambiarli.
Loro cambieranno quando saranno pronti a farlo, forse non in questa vita.
Dovete comprendere che siete su questa Terra per imparare, sperimentare e allenarvi.
Loro sono i vostri allenatori.
B:- E quando i litigi si fanno “pesanti”?
ES:- Significa che l’ “accordo” era stato preso in precedenza, prima di incarnarvi.
Non vi dovete stupire. In questi casi svolgono un ruolo determinante i genitori, che dovrebbero mediare.
Loro dovrebbero cercare di portare l’equilibrio in assoluta imparzialità, anche se è molto difficoltoso.
Ricordate comunque che il buonsenso è proprio dell’Anima e non lo si può imporre.
I genitori fanno da “arbitri” e i fratelli da “allenatori”.
B:- Se mio fratello/sorella fosse geloso di me, oppure io di lui/lei, come ci dovremmo comportare?
ES:- Dovete sviluppare la compassione e rafforzare la resistenza e la sopportazione.
Significa che nel vostro futuro per realizzarvi necessiterete di sviluppare questa facoltà e vostro fratello/sorella vi stanno preparando.
Da parte loro, i fratelli, stanno imparando a controllare l’invidia e la gelosia.
Potreste ritrovarvi in un ruolo o nell’altro o in entrambe (nel caso di più fratelli).
Un’Anima che fa parte della vostra famiglia di sangue non ha dei doveri o dei diritti nei vostri confronti e viceversa.
Appartenete tutti ad un’unica grande famiglia: l’Universo e la specie umana.
B:- Abbiamo parlato dei fratelli di sangue, e ora vi voglio chiedere il ruolo-lavoro nei confronti della madre e del padre.
ES:- Solitamente funziona così: la donna, femmina si confronta con la madre e il maschio, uomo si confronta con il padre.
Può accadere anche il contrario, che il maschio si confronti con la madre e la femmina con il padre, ma è più raro.
Lo standard è: la femmina si confronta con la figura materna e il maschio con quella paterna.
Dovete tenere presente che prima di incarnarvi su questa Terra vi scegliete i genitori che raggruppano le tematiche su cui andrete a lavorare.
Se ne deduce che il karma delle vostre vite precedenti è presente anche nei vostri genitori.
Come il vostro karma in questa vita fa parte di quello trascorso dei vostri figli.
B:- I nostri figli sono più avanti di noi nella scala evolutiva?
ES:- Questo sempre. Ed è per questa ragione che avete molto da imparare da loro.
Nascete con certi conflitti che si riflettono sulla figura su cui dovete lavorare.
Prendiamo te come esempio.
B:- Mio padre è morto quando avevo circa dodici anni, mi sono sempre confrontata con la figura materna.
ES:- Perché avevi bisogno di questo tipo di lavoro.
B:- I nostri rapporti sono sempre stati molto burrascosi, pur volendoci bene.
Col tempo, la maturità e il cammino interiore che ho intrapreso sono riuscita a comprendere…
ES:- Sei riuscita a comprendere che lei non faceva altro che riportare a galla, col suo atteggiamento, le tue tematiche rimaste irrisolte.
B:- Si, e ce ne sono state parecchie.
ES:- Erano gli stessi tuoi conflitti interiori e lei mostrandoteli, ti ha ricordato il lavoro che avevi lasciato incompiuto.
Ricordate che i genitori sono degli ottimi allenatori e ogni cosa che fanno è stata programmata in precedenza per aiutarvi.
Così come è accaduto a loro con i genitori e a voi con i vostri figli.
È una catena ben programmata e ben collegata consequenzialmente.
È IMPOSSIBILE spezzarla senza averci “lavorato sopra”.
Perciò vi conviene affrontare tutto ciò da un punto di vista “elevato”.
I difetti, come anche i pregi, di uno dei vostri genitori vi appartengono, li avete già sperimentati e per questo motivo non vi servono più, dovete lasciarli andare, previa ACCETTAZIONE.
Accettare che un difetto o un pregio di vostra madre o vostro padre vi è già appartenuto e non vi serve più.
Solo in questo modo potrete liberare sia loro che voi che i vostri figli.
Un esempio eclatante è quello dei genitori violenti.
Se vi ostinate a trascinare questa tematica che loro hanno subito e che voi avete subito, saranno così anche i vostri figli.
Ma se accettate che la parte violenta vi è appartenuta nella vita precedente e non vi serve più, liberate anche i vostri figli.
In alcuni casi (ce ne sono tantissimi altri) un figlio che ha subito violenza tende a diventare violento, portando avanti uno schema karmico che non è riuscito a spezzare.
Soffermandosi ad osservare il genitore violento, perché anche lui ha sicuramente avuto un’esperienza simile, vi ricorda che anche voi avete conservato questa parte violenta, ma non vi serve più.
Libererete così i vostri figli e i figli dei vostri figli.
Raggiunta questa consapevolezza vi accorgerete di che validi “allenatori” siano i vostri genitori!
E di che validi allenatori siete voi nei confronti dei vostri figli.
La forma di massima perfezione sarebbe quella di diventare genitori amorevoli come lo è Dio con voi.
Lui è un Padre e una Madre che vi osserva, vi è vicino e vi lascia liberi di sperimentare.
Per fare ciò bisogna accantonare il GIUDIZIO che è un’arma deleteria e devastante e che blocca l’evoluzione.
Non giudicate i vostri genitori per ciò che hanno detto o fatto perché è un’esperienza che anche voi avete acquisito nella vostra vita precedente e fa parte anche del vostro bagaglio evolutivo.
Il giudizio fa si che voi vi portiate appresso un peso che non vi appartiene più.
Nel momento in cui attuate il perdono, questa zavorra sparirà, si dissolverà e voi potrete evolvere.
B:- Comunque è faticoso riuscire a perdonare perché spesso i nostri genitori continuano a comportarsi nello stesso modo, senza cambiare mai.
ES:- E’ vero, ma è giusto così.
Non sono loro che devono cambiare ma voi. È questo che vi destabilizza.
Loro continueranno per la loro strada, ma nel momento in cui perdonerete, sarete in grado di sorvolare e sorridere in merito a certi atteggiamenti. Hai compreso?
B:- Credo di si.



LETTURA ENERGETICA GUIDATA DAI DEVA:

Dopo mesi di lavoro intenso, durante i quali mi sono purificata e preparata per portarvi questo meraviglioso dono, posso finalmente spiegarvi di cosa si tratta.

Per mezzo di alcuni strumenti miei personali e con il sostegno della mia Guida e dei Deva (che sono gli spiriti della Natura) divento il canale tra voi e Loro e sono in grado di analizzare in modo olistico la vostra energia anche a distanza.

Questo avviene perché dopo anni di preparazione (ben 22) ho ricevuto questo grande, immenso dono, e sono in grado di analizzare ogni singolo chakra, anche a distanza, attingendo al vostro registro Akashico (è una sorta di data-base in cui ci sono tutte le informazioni della vostra anima).

Noi siamo fatti di energia e nel nostro corpo i centri energetici si chiamano chakra.

Ogni chakra (o centro energetico) rappresenta una specifica tematica nella nostra vita e analizzandoli singolarmente con il mio nuovo metodo, sono in grado di darvi informazioni in merito al vostro stato di salute fisica, emotiva e spirituale e scovare eventuali blocchi che vi portate appresso magari da molto tempo, o di rafforzare il vostro potenziale di energia positiva, di scoprire anche quelle informazioni che cercate da tempo.

Avendo chiari i vostri blocchi, i vostri limiti siete anche in grado di comprendere i doni e i lati positivi che potete sviluppare per avere una vita migliore.

Vi verrà inviato tutto il materiale, frutto di una lunga analisi accurata da parte mia, della mia Guida e dei Deva, per email, tutto accuratamente scritto, accompagnato da una mappa che riassume le varie fasi di analisi.

Ogni chakra, o centro energetico verrà analizzato e spiegato in modo tale che sia più semplice per voi comprendere cosa vi sta ostacolando in questo momento della vostra vita, oppure cosa sia meglio sviluppare e approfondire.

Portando alla coscienza tutto ciò che da soli non è possibile vedere, la vostra energia si sblocca e siete così in grado di comprendere dove e come lavorare su voi stessi.

Per ulteriori informazioni potete contattarmi alla mail: barbaraziletti1971@gmail.com

Barbara Ziletti, messaggera dei Deva, guaritrice energetica, scrittrice, ricercatrice in ambito spirituale.



Facebook: pagina: AMA OGNI COSA 


-->